Stretching PNF: cos’è e come usarlo

 

Lo stretching PNF (Propioceptive Neuromuscolar Facilitation) è un metodo di stretching con cui si induce il rilasciamento muscolare tramite una stimolazione programmata e selettiva dei propriocettori generali.

Nello specifico si basa sulla facilitazione degli effetti inibitori regolati dai fusi neuromuscolari e dagli organi del Golgi nei confronti del sistema muscolo-tendineo. Il rilasciamento di quest’ultimo complesso, secondo leggi di Sherrington, conduce ad un cospicuo aumento della flessibilità.

Fisiologia

I propriocettori generali sono gli organi di senso localizzati principalmente nei…
Leggi l’intero articolo su: http://www.lascienzainpalestra.it/stretching-pnf/

Invia commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.